Contadini 2.0

La nuova agricoltura pugliese e lucana si è data appuntamento il 13 maggio a palazzo de Mari per “Contadini 2.0”, un’occasione per parlare di innovazione nell’agricoltura. All’incontro, organizzato dall’amministrazione comunale di Acquaviva e dal Gal Seb, parteciperanno il ministro dell’Agricoltura Maurizio Martina, il vice ministro Filippo Bubbico, la vice presidente della Regione Angela Barbanente e il presidente della Provincia di Bari Francesco Schittulli.

“Contadini 2.0” vuole chiamerà a raccolta tutti gli operatori impegnati in pratiche di innovazione nell’agricoltura nel settore della ricerca, dell’applicazione delle nuove tecnologie, del marketing, della riconversione ecologica e della sostenibilità etica e sociale. Dal Qr code per la tracciabilità dei prodotti e per la promozione del territorio alle ricerche dell’università e dall’istituto Basile Caramia sulle varietà di frutta dimenticate, dalla promozione dei prodotti tipici attraverso i video virali sui social media fino ai “pub contadini” di Sammichele, le spin off dell’Università di Bari,i progetti di riuso delle acque reflue nelle campagne tra Gioia e Acquaviva, le arance on line di Scanzano Jonico, si farà il punto su tutti gli sforzi che le nuove generazioni stanno portando avanti per rilanciare l’agricoltura.

Il Vice Ministro Filippo Bubbico parlerà dei progetti finanziati dal ministero dell’Interno per restituire alla legalità le terre conquistate alle mafie, il Segretario Generale del Ciheam, Cosimo Lacirignola, spiegherà quali sono le buone prassi nel settore agricolo che l’istituto, con sede a Parigi e a Valenzano, sta diffondendo in tutto il Mediterraneo e in altri Paesi come l’Honduras e l’Etiopia. Il vice presidente della giunta regionale Angela Barbanente e gli assessori Fabrizio Nardoni e Guglielmo Minervini illustreranno tutte le misure promosse dalla Regione per far incontrare le nuove generazioni e i vecchi saperi agricoli. Spazio anche alla strategia di sostegno al settore vitivinicolo e alla giovane agricoltura promossa dal presidente della Provincia di Bari Francesco Schittulli e alla nuova economia “green” dell’Alta Murgia che sta rilanciando il settore laniero, di cui parlerà il presidente del Parco Cesare Veronico. Sono previsti anche gli interventi di venti sindaci del Barese che stanno lanciando il comitato “Il Cuore della Puglia per Expo 2015”, un progetto che punta al miglioramento della qualità, alla ricerca dell’eccellenza, alla solidarietà e alla sostenibilità ambientale in vista dell’esposizione universale di Milano.

Annunci